NEL CUORE DEI CHAKRA

 

Durante Il workshop apprendiamo strumenti di diverse discipline che hanno come unico fine quello di risvegliare l’essenza che risiede in ognuno di noi.

Ogni filosofia porta con se un punto focale che risuona con il nostro piano evolutivo.

Con la conoscenza della mappa della ruota di MEDICINA degli Indiani d’America, attraverso il movimento e il suono della filosofia antroposofica e infine con l’esperienza delle costellazione spirituali, possiamo armonizzare il CHAKRA del CUORE, ove risiede il sentimento più puro l’AMORE.

Esso emana la vibrazione più alta ed ha la facoltà di trasformare i nodi karmici che limitano il fluire gioioso della vita

Svolgimento del corso.

Ore 10, inizio del corso teorico ed esperienziale, sulla mappa della Ruota di Medicina degli Indiani d ‘America

I Cherokee “tribù indiana” si definivano figli delle stelle. Oggi la fisica quantistica ha riconosciuto che nell’essere umano risiede la stessa sostanza che vi è anche nelle stelle.

La loro connessione con l’universo era molto profonda, tanto da creare uno strumento importante per l’evoluzione dell’essere umano, come la mappa delle quattro direzioni.

SUD “emozioni”

OVEST “corpo”

NORD “mente”

EST “spirito”

E la conoscenza dei 10 CHAKRA

Ore 11:15

Lavoro pratico nelle acque termali per sciogliere tensioni fisiche per far fluire al meglio le energie nel corpo

0re 13 – 14 pausa pranzo

Si preferisce cibo vegetariano, importante è evitare bevande alcoliche.

Si prosegue nel pomeriggio con le costellazione  spirituali, e il movimento con la danza cosmica con il maestro Tiziano Freschi

Che ha conseguito il diploma di Coreocosmos “Danza cosmica e sacra dell’euritmia”

Con il maestro fondatore Robert Powell

0re 18 circa chiusura con condivisioni sul lavoro svolto.

 

Che funzione hanno secondo Steiner i Chakra?

Come i cinque sensi sono gli strumenti di percezione di cui è dotato il corpo fisico, così i chakra, una volta ridestati da una giusta disciplina spirituale, diventano gli strumenti di percezione di cui è dotato il corpo animico astrale.

Nuove antenne che guidano l’anima umana a percepire le segrete connessioni dei regni della natura con l’uomo.

Con la danza cosmica dell’euritmia ,  noi cerchiamo di intonarci alle forze cosmiche dei vari centri spirituali nell’essere umano noti come fiori di loto, questi centri spesso designati col termine Indù Chakra sono conosciuti come fiori di loto per via della loro somiglianza a tali fiori quando vengono percepiti tramite la visione chiaroveggente.

In particolare con i gesti e il suono del sole Noi andiamo a lavorare nel chakra del cuore che è il centro dei sette centri di organizzazione Vitale e animica dell’uomo,  questo centro è il più umano tra tutti i centri o fiori di loto.

Il cuore e il sole del microcosmo .